BMF Daily Retreat online - 19 Dicembre

“Risveglia il guerriero di luce che è in te”

L’intero ricavato andrà in beneficenza!🙏

BMF Daily Retreat Online - 19 Dicembre

Prendi parte insieme a me e ad altri studenti a questo viaggio di un giorno alla scoperta del Guerriero di Luce che è in te e del metodo Body Mind Flow. Potrai seguire le dirette e praticare direttamente da casa tua!

L’avevo promesso ed eccomi qui con la data del prossimo Body Mind Flow Home Retreat.

Il mantra rimane lo stesso ma il programma è cambiato, così come la struttura delle giornate.

Questa volta in realtà sarà soltanto una giornata. Una vera e propria full immersion nelle pratiche di Meditazione, Pranayama, Journaling, Yoga e Movement.

Un giorno da prendere per noi stessi, per stare uniti nella community per celebrare la fine dell’anno e la nostra luce interiore.

Il tema rimane l’amore, così come il mantra che ci unisce, ed è questo amore incondizionato che ci permette di ricordarci che siamo Guerrieri, proprio così, siamo Guerrieri di luce.

Che cosa ti servirà?

Apri il tuo cuore e la tua mente e preparati a passare una giornate insieme a me e agli altri membri di Yoga Academy.

Ecco cosa ti servirà per partecipare:

  • un diario/quaderno su cui scrivere

  • il materassino e qualche probs (se li hai e se solitamente li utilizzi nella tua pratica)

  • un cuscino/supporto da meditazione

  • uno spazio “sacro” in cui poter praticare (magari allestito con qualche candela, incenso, salvia o palo santo)

L'intero ricavato andrà in beneficenza

Nello scorso retreat uno dei feedback che più ho sentito dai partecipanti è stato quello di aver sentito, nonostante la distanza, l’energia creata, il calore del gruppo e l’amore incondizionato. Per questo ho deciso di rendere questa giornata un gesto di amore incondizionato vero e proprio. L’intero ricavato andrà in beneficenza ad un’amica di famiglia. Si tratta di Suor Delia, una Guerriera di Luce in missione Congo da molti anni. Qualche giorno fa ho anche ricevuto una sua lettera, sarei felice di mostrartela:

Ecco il programma definitivo del BMF Daily Retreat Online

L’evento si terrà online all’interno della piattaforma Teachable.

Sei un guerriero di luce

Il 2020 sarà ricordato per sempre. Da tutti noi, da tutto il mondo.
È stato un anno che nessuno avrebbe mai previsto o pensato di poter vivere, è stato l’anno della pandemia, della paura, dell’incertezza, dello stare in casa, dello stare soli.

Ci ha messo di fronte a tante diverse difficoltà, a dubbi, incertezze e a tante domande.

Ma ci ha dato una grande opportunità, quella di guardarci dentro, come mai prima.

Nonostante sia ancora tutto così incerto, confuso e frustrante sappiamo che abbiamo un grande potere, quello di poter lavorare su noi stessi per cambiare, non tanto la realtà fuori, ma quella dentro di noi.

E tutti sappiamo perfettamente che quando cambiamo la realtà interna, cambia anche la nostra realtà esterna. Possiamo decidere in che modo rispondere agli eventi e alle difficoltà, possiamo cominciare da noi stessi, in ogni momento, ogni giorno.

Come? 

Qual è l’antidoto?

La risposta per me è solamente una: la pratica, lo sviluppo dell’empatia che va oltre il contatto fisico e le distanze, la compassione, la gratitudine, ogni giorno, anche quando l’universo sembra voltarci le spalle.

Possiamo diventare guerrieri di luce.
Ed esserlo ogni giorno.

Iscriviti al BMF Daily Retreat Online

L’intero ricavato sarà donato in beneficenza, quindi spetta a te scegliere il valore di questo evento. Ho pensato a tre fasce di prezzo, così da permettere a tutti di donare la cifra che più si ritiene opportuna.

I primi 20 iscritti riceveranno a casa un regalo meraviglioso. Il kit di Erisol Bijoux, una mia meditazione da scaricare e un biglietto da parte mia.

BODY MIND FLOW - LOVE IS THE WAY

Acquista il ticket per partecipare

Iscrivendoti anche solo per un mese a Yoga Academy al costo di 27€/mese potrai acquistare il ticket a prezzo ridotto! Clicca qui per iscriverti adesso a Yoga Academy e usufruire dello sconto!

FAQ

Le domande frequenti

Si, tutti possono partecipare indipendentemente dal livello di pratica. Il Retreat Online è adatto sia per chi già pratica Yoga sia per chi non ha mai praticato.

Accederai al retreat  direttamente da Teachable.

Se sei già studente di Yoga Academy ti basterà accedere come fai di solito, troverai una nuova sezione e a inizio retreat ti comparirà il video in diretta 🙂

Se non sei studente Yoga Academy riceverai le istruzioni per accedere a Teachable e sarà a te visibile solo la sezione dedicata al retreat online.

Non preoccuparti: Se non riesci a partecipare alle dirette, lunedì 21 riceverai un’email con un link per ogni pratica e la rispettiva password per accedere (questi contenuti saranno disponibili solo per 72h)

Ti basterà un tappetino per la pratica e carta e penna per il journaling

Il retreat inizia Sabato 19 Dicembre alle ore 7.30  e finisce alle 21.30.

E’ possibile pagare con carta di credito o carta prepagata.
La piattaforma non accetta Paypal, bonifici o altre modalità.

No, essendo un retreat online non è previsto il rimborso. Se non riesci a partecipare alle dirette, lunedì 21 riceverai un’email con un link per ogni pratica e la rispettiva password per accedere (questi contenuti saranno disponibili solo per 72h)

Puoi scrivere direttamente all’assistenza in live chat in basso a destra in questa pagina. Oppure inviare una mail a [email protected]

Lettera a Denise da Suor Delia

Uvira, 3 dicembre 2020

Carissima Denise e company, JAMBO! Ciao!
Sono ben felice di raggiungervi con un breve messaggio.
Denise mi ha spiegato un pochino il lavoro che fa e le persone che frequentano il suo sito. 

Che bello pensarvi insieme on line in un corso di yoga, che senza dubbio vi insegna a entrare in voi stessi, a trovare la pace interiore,
la serenità, l’unificazione dei sentimenti.
E tutto questo per vivere meglio e per essere in questo mondo ferito dei portatori di pace, di gioia, di fraternità, di armonia.

Mi chiamo Delia, sono una Missionaria Saveriana di Predazzo, in Congo da una trentina di anni e in particolare nella Regione del Sud Kivu.
Sono felice di essere qui, in mezzo alla nostra gente, parlare la loro
lingua, mangiare il loro cibo, condividere le gioie e le sofferenze di
ogni giorno.
Qui a Uvira mi occupo particolarmente della coordinazione
delle scuole materne, elementari e superiori e dell’assistenza ai
carcerati.
Immagino che abbiate sentito parlare di questo Paese dell’Africa
Centrale, se non altro per grossi problemi come le guerre a ripetizione,
l’ebola, il coltan e l’oro.

Oggi desidero parlarvi anche se brevemente di quello che stiamo vivendo noi qui a Uvira, sul Lago Tanganyika, al confine col vicino Burundi.
Lo scorso aprile abbiamo vissuto una settimana di forti pioggie che hanno causato smottamenti, allagamenti, distruzioni in parecchie strade della nostra cittadina.
Più di 80.000 persone hanno trovato rifugio nelle scuole, nei luoghi di culto, in altri posti chiusi a causa del Covid-19.
Un centinaio i morti ritrovati ma molti altri sono ancora
lì, sotto la sabbia, la terra, i detriti, e probabilmente ci resteranno
per sempre.
Moltissime famiglie hanno perso tutto.
Ora, dal 12 ottobre le scuole sono state riaperte e in un modo o nell’altro le famiglie hanno cercato una sistemazione presso famgliari, o in affitto da qualche parte o riparando quel po’ che è rimasto della loro casa.
Ogni pioggia causa tanta ansia in tutti noi.

Ci chiediamo: dove andrà
l’acqua? Che disastri farà? Chi sarà colpito?
Anche noi siamo scappate dal nostro quartiere e abbiamo trovato
ospitalità in una casetta del Centro di Riabilitazione dove lavora
Genoveffa, una nostra sorella.
E’ stata una fortuna. E’ una piccola casetta, siamo strette strette ma non ci manca niente. Abbiamo potuto salvare quasi tutto quello che c’era dentro la nostra casa e portarlo in un grosso stanzone del Centro di Riabilitazione Betania.

Ma tutte le altre famiglie soffrono.
Le scuole soffrono poichè i danni sono tanti: banchi rotti, finestre
inesistenti, bagni da rifare, muri da riparare, ecc.. ecc.
C’è una scuola qui sugli altipiani di Uvira che è stata spazzata via.
I genitori vorrebbero ricostruirla con il legno che si trova nella foresta
ma non hanno le onduline per mettere sul tetto e neanche quelle grosse
tende di plastica che potrebbero coprire la scuola.

Ci sono giovani che non possono andare a scuola perchè i loro genitori
sono così poveri che non riescono a pagare le tasse scolastiche, pagare
i quaderni, e neanche l’uniforme.
I bisogni sono tanti.

Sentiamo della crisi economica che ha toccato tante famiglie.
Le notizie che ci arrivano ci toccano il cuore.
Quanti ammalati soffrono all’ospedale e a casa e nelle Case di Riposo.
Immagino che in qualche modo siete stati colpiti.
So che c’è tanta paura, ansia, timore.

Che dirvi se non CORAGGIO! Avanti sempre! Nella nostra preghiera
ricordiamo tutti e anche ciascuno di voi e le vostre famiglie.

Questo tempo che ci prepara al Natale, una festa così bella dell’intimità
famigliare, vi aiuti nonostante le restrizioni, a tener vivi gli affetti
più cari e anche ad allargare gli orizzonti sul mondo intero.

Questo nostro mondo malato, ferito, sofferente, ha bisogno di persone che vi iniettino serenità, pace, fiducia, conforto e amore.

Ci impegneremo tutti in questo, vero?
Vi sono tanto vicina, vi stringo con un abbraccio caldo africano.

Ricordatevi di noi e di quanti cerchiamo ogni giorno di aiutare, di
assitere, di curare, di salvare, di accompagnare all’altra riva.

Un grande grazie a Denise che mi ha permesso di incontrarvi e di
volervi bene facendovi entrare nel mio cuore.

Aksanti sana!
Grazie mille

Delim